TEATRO GAETANO DONIZETTI

77_full

Teatro Gaetano Donizetti

Bergamo (1791)

1150 posti

ptp_originale_3ok

La zona dove adesso sorge il teatro si presentava al viaggiatore dell’epoca come un insieme di baracche di legno in cui i mercanti esponevano le loro merci. In quanto luogo di grande afflusso, sorgevano alcuni teatri “abusivi” in legno, che venivano demoliti alla fine della stagione e riedificati la stagione successiva con il medesimo materiale conservato all’uopo. Fu proprio in quel luogo che Bortolo Riccardi, ricco commerciante, edificò il primo nucleo del teatro stabile che ora conosciamo, che prese il nome di teatro Riccardi. L’inaugurazione ufficiale avvenne il 24 agosto 1791.

teatro-doniz_originale_2ok

La struttura originaria, molto diversa dall’attuale, fu distrutta da un incendio, forse doloso, nel 1797. L’architetto Giovanni Francesco Lucchini, che già aveva progettato l’interno del teatro andato distrutto, ricevette la commissione di guidare i lavori di costruzione del nuovo teatro. Bisogna aspettare il 30 giugno 1800 per l’inaugurazione della struttura così come noi la conosciamo. Nel 1840 per la prima volta Bergamo tributa una pubblica manifestazione al concittadino Gaetano Donizetti, in teatro per la rappresentazione della sua opera L’esule di Roma. Giuseppe Verdi, presente in sala, debutterà al Riccardi con Ernani nel 1844.

DonizettiCasaNatale05

Nel 1897, in occasione del centenario della nascita di Donizetti, nel corso delle solenni onoranze il teatro Riccardi assume il nome del compositore. Pur dedicando attualmente parte della sua programmazione al teatro di prosa, si è sempre distinto per le produzioni liriche, tanto da venir inserito nel ristretto novero dei teatri lirici di tradizione. Il Teatro è ubicato nella parte bassa della città di Bergamo, quella meno antica, ma l’appassionato di musica non dovrà mancare di visitare nella parte alta della città la casa museo del compositore.

DonizettiCasaNatale01

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...